Prima domenica di quaresima. 1 marzo 2020

Dopo il tempo ordinario, abbiamo iniziato mercoledì scorso il cammino della Quaresima. Per le prime due domeniche ci accompagnerà ancora san Matteo, con due episodi particolari della vita di Gesù (le Tentazioni e la Trasfigurazione). Le tre domeniche seguenti ripercorreremo il cammino di preparazione al battesimo che veniva compiuto nelle comunità cristiane antiche con l’aiuto del vangelo di Giovanni (Samaritana, Cieco nato, Risurrezione di Lazzaro). Il nostro cammino di quaresima terminerà poi con la domenica delle Palme.

Il primo brano quaresimale è quello delle tentazioni di Gesù che ci riporta al capitolo 4. Gesù inizia il proprio ministero ricevendo il battesimo di Giovanni Battista. Si è messo in fila con i peccatori, ha ricevuto lo Spirito Santo e si è sentito chiamare Figlio amato. Prima di iniziare la sua attività però si ritira nel deserto. E’ un periodo di preparazione e dal valore simbolico molto grande. Come Mosè, come il popolo di Israele, anche Gesù trascorre un periodo nel deserto, per provare la sua fedeltà, per dare solide basi alla propria azione. Ma mentre il popolo di Israele nel deserto non ha saputo resistere alla fatica e alla tentazione e più volte ha mancato di fedeltà a Dio, Gesù supera la prova e rimane fedele al suo mandato……
(Monastero Domenicano Matris Domini)