1° gennaio 2017:I pastori trovarono Maria e Giuseppe e il bambino. Dopo otto giorni gli fu messo nome Gesù.

76a155356a5b80e08ae7d58aaa5f8b66

 

Padre buono, che in Maria, vergine e madre, benedetta fra tutte le donne, hai stabilito la dimora del tuo Verbo fatto uomo tra noi, donaci il tuo Spirito, perché tutta la nostra vita nel segno della tua benedizione si renda disponibile ad accogliere il tuo dono.
Oggi, la Chiesa, invoca lo Spirito Santo, affinchè illumini il suo cammino nel corso dell’ anno e la renda protagonista dell’ annuncio della buona novella.

Nel video che segue il canto del “Veni Creator” e l’ omelia (parziale) del Vescovo Luigi nella S. Messa di ieri sera. 
Auguriamo a tutti un buon anno da vivere nel nome del Signore e con la protezione materna di Maria!

TE DEUM DI RINGRAZIAMENTO: 31/12/2016

SAMSUNG

Come ogni anno, ieri sera è stato cantato il TE DEUM di ringraziamento a Dio per quanto ci ha donato nel 2016.  Al termine della Celebrazione Eucaristica vespertina ci siamo uniti tutti insieme in questo canto che loda la grandezza di Dio e ne invoca la misericordia. Vi proponiamo il video della Celebrazione, anche se le immagini non sono nitide a causa di problemi tecnici che cercheremo di risolvere al più presto. BUON ANNO A TUTTI!!!!

NATALE DEL SIGNORE 2016: Ci è stato dato un Figlio. (Is. 9,1-6)

“Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia”.

76a155356a5b80e08ae7d58aaa5f8b66

“Dio si è fatto portatore di carne perché l’uomo possa divenire portatore di Spirito”,dice Atanasio di Alessandria. “Il suo amore per me ha umiliato la sua grandezza. Si è fatto simile a me perché io lo accolga. Si è fatto simile a me perché io lo rivesta” (Cantico di Salomone). Per capire, io devo ascoltare lui che mi dice: “Per toccarmi, lasciate i vostri bisturi… Per vedermi, lasciate i vostri sistemi di televisione… Per sentire le pulsazioni del divino nel mondo, non prendete strumenti di precisione… Per leggere le Scritture, lasciate la critica…Per gustarmi, lasciate la vostra sensibilità…”(Pierre Mounier).
Ma credete e adorate.

 

A tutti Voi, l’ augurio espresso nel ricordino consegnato durante le Celebrazioni odierne a firma del Vescovo Luigi e del Parroco Don Cono , che riporta una frase di Madre Teresa: E’ NATALE OGNI VOLTA CHE SORRIDI A UN FRATELLO E GLI TENDI LA MANO. E’ NATALE OGNI VOLTA CHE PERMETTI AL SIGNORE DI RINASCERE PER DONARLO AGLI ALTRI.

Vi proponiamo il video (di Claudio Di Marco) della deposizione nel Presepe del Bambinello, al termine della solenne Messa di Mezzanotte presieduta dal Vescovo Luigi.