fbpx

Categoria: Articoli

Sesta domenica di Pasqua. 22 maggio 2022

Vi dò un comandamento nuovo: AMATEVI! 

Ma l’abbiamo capito di cosa parla Gesù? Sembra di no. Pare semplice rispettare questo comandamento. Ma non è facile per niente,… anzi.  Si dice che l’ Evangelista Giovanni, ormai sul letto di morte, ripeteva: “figli miei, amatevi gli uni gli altri! Amatevi!”  come se dovesse rendere ancora più incisivo il richiamo che Gesù fece ai suoi Discepoli prima di ascendere al cielo. Gesù aggiunge pure…”COME IO HO AMATO VOI!” e la cosa si complica ancor di più.   Amare come lui ci ha amati significa dimenticarci completamente di noi stessi e pensare solo agli altri aiutandoli in tutto, correggendo, si, i loro errori ma permettendo loro di fare altrettanto con noi. Farci prossimo è cercare di vedere nell’ altro il volto di Gesù. Pensare che tutto quello che faccio agli altri è come se lo avessi fatto a Lui…Gesù mi dice anche: “L’ HAI FATTO A ME!” (Mt. 25, 40)  Ho avuto fame, sete, ero disperato, solo, emarginato, senza lavoro, senza speranza, senza gioia, senza casa… e tu cosa hai fatto? Mi HAI AMATO? Mi AMI? Se pensi di saper amare come ti ha amato Gesù, che è morto per te, beato te! Ma, credo che lo Spirito Santo, del quale già da oggi Gesù comincia a parlare, (l’abbiamo ascoltato nel Vangelo) debba illuminare la nostra mente per  capire COME SI AMA VERAMENTE, aiutandoci a comprendere che il Cristiano, il figlio di Dio,  AMA VENTIQUATTR’ ORE SU VENTIQUATTRO  PER 365 GIORNI L’ ANNO SENZA SE E SENZA MA!  Buona domenica. (FG)

Calendario del Mese di Maggio

Ave Maria piena di Grazia! Questa  è la preghiera che caratterizza il mese di Maggio detto anche “MESE MARIANO” e tanti sono gli appuntmenti che vivremo in questo periodo pregando la Vergine Maria. Ci sarà la Supplica alla Madonna di Pompei, la festa della Madonna di Fatima e l’ Atto di consacrazione a Maria il 31. Comunque, tutte le sere e per tutto il mese, alle 17,50 il S. Rosario meditato, la S. Messa e la Prghiera a Maria davanti all’ altare a Lei dedicato, rafforzeranno il legame cristiano e filiale che ciascuno di noi ha con la Mamma Celeste. Tutti gli altri appuntamenti del mese come al solito, potrete consutarli nell’ apposita pagina dove troverete  il pdf del calendario che oggi è stato distribuito nelle nostre tre Chiese.

ALLELUIA! CRISTO E’ RISORTO!

«Se Gesù è vivo, questo mi basta! Se lui vive, io vivo, poiché la mia vita dipende da Lui. Egli è la mia vita, è il mio tutto. Cosa dunque potrebbe mancarmi, se Gesù è vivo ? Ancora meglio: Che tutto il resto mi manchi, non mi importa, purché Gesù sia vivo !». (Guerrico d’Igny).
Santa Pasqua!

V° domenica di Quaresima: “chi di Voi è senza peccato….”

Gv. 11, 1-45: “Chi di voi è senza peccato, getti per primo la pietra contro di lei.”

Chi di noi è senza peccato? Possiamo dire con certezza,  di esserci sempre comportati secondo gli insegnamenti di Gesù? Egli ci ha insegnato come si ama, come lo si deve fare! Certo, è difficile vivere nell’ amore,  quello VERO e che Lui ha vissuto in prima persona. Un amore a 360° che valica tutti gli ostacoli e che presuppone una fortezza di spirito non indifferente per resistere a quell’ io, insito in ciascuno di noi, il quale non ci rende consapevoli di vivere nel peccato. Viviamo nel peccato, perchè non viviamo nell’ amore. Vivere nell’ amore,  è farlo  in quella carità che tutto crede, tutto spera, tutto sopporta, che non si vanta, non manca di rispetto e non tiene conto del male ricevuto….se  vivessimo  in questo modo la carità (che è amore) dice bene S. Paolo “la carità non avrà mai fine”.  La Carità, l’ amore, non avranno mai fine perchè Dio è amore eterno e anche noi  saremo   eterni se vivremo nella carità. La misericordia di Dio non ha limiti. Gesù è pronto a riaccoglierci ogni qual volta non amiamo, ma richiama anche noi come la donna del Vangelo di oggi “NON TI CONDANNO, MA D’ ORA IN POI NON PECCARE PIU'”. Non ti respingo anzi, ti abbraccio con amore di Padre, ma anche tu  AMA, AMA, AMA! e fallo davvero, senza compromessi e senza titubanze AMA COME TI AMO IO! Questo oggi ci dice Gesù, il quale tra  qualche giorno, contempleremo inchiodato ad una croce….per amore! (F. Giannini)