fbpx

DOMENICA DELLA PAROLA

 Oggi si celebra in tutto il mondo la 3a Domenica della Parola di Dio, istituita da Papa Francesco il 30 Settembre 2019  con il motu proprio Aperuit illis:

«una domenica dedicata interamente alla Parola di Dio, per comprendere l’inesauribile ricchezza che proviene da quel dialogo costante di Dio con il suo popolo» (Lett. ap. Misericordia et misera, 7).

Dedicare una domenica dell’Anno liturgico alla Parola di Dio per appropriarci sempre di più e far tesoro sua Parola perché possiamo essere nel mondo annunciatori di questa inesauribile ricchezza”. Riportiamo l’ omerlia che Papa Francesco ha pronunciato  questa mattina nella Basilica di S. Pietro  nella Celebrazione Eucaristica, durante la quale, per la prima volta, ha conferito il ministero del Lettorato e dell’Accolitato anche alle donne e agli uomini laici. 

“Nella prima Lettura e nel Vangelo troviamo due gesti paralleli: il sacerdote Esdra pone in alto il libro della legge di Dio, lo apre e lo proclama davanti a tutto il popolo; Gesù, nella sinagoga di Nazaret, apre il rotolo della Sacra Scrittura e legge un passo del profeta Isaia davanti a tutti. Sono due scene che ci comunicano una realtà fondamentale: al centro della vita del popolo santo di Dio e del cammino della fede non ci siamo noi, con le nostre parole. Al centro c’è Dio con la sua Parola. Tutto ha avuto inizio dalla Parola che Dio ci ha rivolto. In Cristo, sua Parola eterna, il Padre «ci ha scelti prima della creazione del mondo» (Ef 1,4). Con la sua Parola ha creato l’universo: «Egli parlò e tutto fu creato» (Sal 33,9). Fin dai tempi antichi ci ha parlato per mezzo dei profeti (cfr Eb 1,1); infine, nella pienezza del tempo (cfr Gal 4,4), ha mandato a noi la sua stessa Parola, il Figlio unigenito. Per questo, terminata la lettura di Isaia, Gesù nel Vangelo annuncia qualcosa di inaudito: «Oggi si è compiuta questa Scrittura» (Lc 4,21). Si è compiuta: la Parola di Dio non è più una promessa, ma si è realizzata. In Gesù si è fatta carne. Per opera dello Spirito Santo è venuta ad abitare in mezzo a noi e vuole dimorare in noi, per colmare le nostre attese e sanare le nostre ferite. Sorelle e fratelli, teniamo lo sguardo fisso su Gesù, come la gente nella sinagoga di Nazaret (cfr v. 20) – lo guardavano, era uno di loro: quale novità? cosa farà, questo, di cui si parla tanto? – e accogliamo la sua Parola. Meditiamone oggi due aspetti tra loro legati: la Parola svela Dio e la Parola ci porta all’uomo. È al centro: svela Dio e ci porta all’uomo. Anzitutto la Parola svela Dio. Gesù, all’inizio della sua missione, commentando quel determinato passo del profeta Isaia, annuncia una scelta precisa: è venuto per la liberazione dei poveri e degli oppressi (cfr v. 18). Così, proprio attraverso le Scritture, ci svela il volto di Dio come di Colui che si prende cura della nostra povertà ed ha a cuore il nostro destino. Non è un padrone arroccato nei cieli – quell’immagine di Dio brutta, no, non è così – ma un Padre che segue i nostri passi. Non è un freddo osservatore distaccato e impassibile, un Dio “matematico”. È il Dio-con-noi, che si appassiona alla nostra vita e si coinvolge fino a piangere le nostre lacrime. Non è un dio neutrale e indifferente, ma lo Spirito amante dell’uomo, che ci difende, ci consiglia, prende posizione a nostro favore, si mette in gioco, si compromette con il nostro dolore. Sempre è presente lì. Ecco «il lieto annuncio» (v. 18) che Gesù proclama davanti allo sguardo stupito di tutti: Dio è vicino e si vuole prendere cura di me, di te, di tutti. E questo è il tratto di Dio: vicinanza. Lui stesso si definisce così; dice al popolo, nel Deuteronomio: “Quale popolo ha i suoi dèi vicini a sé, come io sono vicino a te?” (cfr Dt 4,7). Il Dio vicino, con quella vicinanza che è compassionevole e tenera, vuole sollevarti dai pesi che ti schiacciano, vuole riscaldare il freddo dei tuoi inverni, vuole illuminare le tue giornate oscure, vuole sostenere i tuoi passi incerti. E lo fa con la sua Parola, con la quale ti parla per riaccendere la speranza dentro le ceneri delle tue paure, per farti ritrovare la gioia nei labirinti delle tue tristezze, per riempire di speranza l’amarezza delle solitudini. Ti fa andare, ma non in un labirinto: ti fa andare nel cammino, per trovarlo di più, ogni giorno. Fratelli, sorelle, chiediamoci: portiamo dentro al cuore questa immagine liberante di Dio, il Dio vicino, il Dio compassionevole, il Dio tenero? Oppure lo pensiamo come un giudice rigoroso, un rigido doganiere della nostra vita? La nostra è una fede che genera speranza e gioia o – mi domando, tra noi – è ancora zavorrata dalla paura, una fede paurosa? Quale volto di Dio annunciamo nella Chiesa? Il Salvatore che libera e guarisce o il Dio Temibile che schiaccia sotto i sensi di colpa? Per convertirci al vero Dio, Gesù ci indica da dove partire: dalla Parola. Essa, raccontandoci la storia d’amore di Dio per noi, ci libera dalle paure e dai preconcetti su di Lui, che spengono la gioia della fede. La Parola abbatte i falsi idoli, smaschera le nostre proiezioni, distrugge le rappresentazioni troppo umane di Dio e ci riporta al suo volto vero, alla sua misericordia. La Parola di Dio nutre e rinnova la fede: rimettiamola al centro della preghiera e della vita spirituale! Al centro, la Parola che ci rivela come è Dio. La Parola che ci fa vicini a Dio. E ora il secondo aspetto: la Parola ci porta all’uomo. Ci porta a Dio e ci porta all’uomo. Proprio quando scopriamo che Dio è amore compassionevole, vinciamo la tentazione di chiuderci in una religiosità sacrale, che si riduce a culto esteriore, che non tocca e non trasforma la vita. Questa è idolatria. Idolatria nascosta, idolatria raffinata, ma è idolatria. La Parola ci spinge fuori da noi stessi per metterci in cammino incontro ai fratelli con la sola forza mite dell’amore liberante di Dio. Nella sinagoga di Nazaret Gesù ci rivela proprio questo: Egli è inviato per andare incontro ai poveri – che siamo tutti noi – e liberarli. Non è venuto a consegnare un elenco di norme o ad officiare qualche cerimonia religiosa, ma è sceso sulle strade del mondo a incontrare l’umanità ferita, ad accarezzare i volti scavati dalla sofferenza, a risanare i cuori affranti, a liberarci dalle catene che ci imprigionano l’anima. In questo modo ci rivela qual è il culto più gradito a Dio: prendersi cura del prossimo. E dobbiamo tornare su questo. Nel momento in cui nella Chiesa ci sono le tentazioni della rigidità, che è una perversione, e si crede che trovare Dio è diventare più rigidi, più rigidi, con più norme, le cose giuste, le cose chiare… Non è così. Quando noi vedremo proposte di rigidità, pensiamo subito: questo è un idolo, non è Dio. Il nostro Dio non è così.Sorelle e fratelli, la Parola di Dio ci cambia – la rigidità non ci cambia, ci nasconde –; la Parola di Dio ci cambia penetrando nell’anima come una spada (cfr Eb 4,12). Perché, se da una parte consola, svelandoci il volto di Dio, dall’altra provoca e scuote, riportandoci alle nostre contraddizioni. Ci mette in crisi. Non ci lascia tranquilli, se a pagare il prezzo di questa tranquillità è un mondo lacerato dall’ingiustizia e dalla fame, e a farne le spese sono sempre i più deboli. Sempre pagano i più deboli. La Parola mette in crisi quelle nostre giustificazioni che fanno dipendere ciò che non va sempre da altro e dagli altri. Quanto dolore sentiamo nel vedere i nostri fratelli e sorelle morire sul mare perché non li lasciano sbarcare! E questo, alcuni lo fanno in nome di Dio. La Parola di Dio ci invita a uscire allo scoperto, a non nasconderci dietro la complessità dei problemi, dietro il “non c’è niente da fare”, “è un problema loro”, “è un problema suo”, o il “che cosa posso farci io?”, “lasciamoli lì”. Ci esorta ad agire, a unire il culto di Dio e la cura dell’uomo. Perché la sacra Scrittura non ci è stata data per intrattenerci, per coccolarci in una spiritualità angelica, ma per uscire incontro agli altri e accostarci alle loro ferite. Ho parlato della rigidità, di quel pelagianesimo moderno, che è una delle tentazioni della Chiesa. E quest’altra, cercare una spiritualità angelica, è un po’ l’altra tentazione di oggi: i movimenti spirituali gnostici, lo gnosticismo, che ti propone una Parola di Dio che ti mette “in orbita” e non ti fa toccare la realtà. La Parola che si è fatta carne (cfr Gv 1,14) vuole diventare carne in noi. Non ci astrae dalla vita, ma ci immette nella vita, nelle situazioni di tutti i giorni, nell’ascolto delle sofferenze dei fratelli, del grido dei poveri, delle violenze e delle ingiustizie che feriscono la società e il pianeta, per non essere cristiani indifferenti, ma operosi, cristiani creativi, cristiani profetici.«Oggi – dice Gesù – si è compiuta questa Scrittura» (Lc 4,21). La Parola vuole prendere carne oggi, nel tempo che viviamo, non in un futuro ideale. Una mistica francese del secolo scorso, che ha scelto di vivere il Vangelo nelle periferie, ha scritto che la Parola del Signore non è «“lettera morta”: essa è spirito e vita. […] L’acustica che la Parola del Signore esige da noi è il nostro “oggi”: le circostanze della nostra vita quotidiana e le necessità del nostro prossimo» (M. Delbrêl, La gioia di credere, Gribaudi, Milano 1994, 258). Chiediamoci allora: vogliamo imitare Gesù, diventare ministri di liberazione e di consolazione per gli altri, attuare la Parola? Siamo una Chiesa docile alla Parola? Una Chiesa portata all’ascolto degli altri, impegnata a tendere la mano per sollevare i fratelli e le sorelle da ciò che li opprime, per sciogliere i nodi delle paure, liberare i più fragili dalle prigioni della povertà, della stanchezza interiore e dalla tristezza che spegne la vita? Vogliamo questo?In questa celebrazione alcuni nostri fratelli e sorelle vengono istituiti lettori e catechisti. Sono chiamati al compito importante di servire il Vangelo di Gesù, di annunciarlo affinché la sua consolazione, la sua gioia e la sua liberazione raggiungano tutti. Questa è anche la missione di ciascuno di noi: essere annunciatori credibili, profeti della Parola nel mondo. Perciò, appassioniamoci alla Sacra Scrittura, lasciamoci scavare dentro dalla Parola, che svela la novità di Dio e porta ad amare gli altri senza stancarsi. Rimettiamo la Parola di Dio al centro della pastorale e della vita della Chiesa! Così saremo liberati da ogni pelagianesimo rigido, da ogni rigidità, e saremo liberati dall’illusione di spiritualità che ti mettono “in orbita” senza avere cura dei fratelli e delle sorelle. Rimettiamo la Parola di Dio al centro della pastorale e della vita della Chiesa. Ascoltiamola, preghiamola, mettiamola in pratica.”

CALENDARIO GENNAIO 2022

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è OIP.jpg

Cari Amici, ecco il primo calendario del 2022. Come sarà questo nuovo anno? E’ la domanda che ci facciamo ogni anno. Come Figli di Dio intanto, possiamo affidarci a Lui perchè possiamo vivere al meglio le nostre giornate vivendo e professando la nostra fede, porgendo la nostra mano alla sua Madre Santissima la quale ci accompagna in questo viaggio terreno.  La vita parrocchiale  è un buon modo per vivere meglio! Ritagliamo un pò del nostro tempo per frequentare la casa comune che è la parrocchia e impariamo a vivere come si aspetta Dio da noi: Fratelli che si amano e condividono tutte le esperienze che la quotidianità  propina. Leggendo il calendario (che trovate come al solito nell’ apposita finestra del sito), vedrete che la parrocchia è viva e propositiva di incontri spirituali veramente interessanti. Il 17 inizia la CATECHESI SUI DIECI COMANDAMENTI, dal 18 al 25 c’è la SETTIMANA DI PREGHIERA PER L’ UNITA’ DEI CRISTIANI….Vi aspettiamo…camminiamo insieme!

EPIFANIA DEL SIGNORE

Giovedì 6 gennaio: Solennità dell’ EPIFANIA DEL SIGNORE.
Mt 2, 1-12: “Siamo venuti dall’ Oriente per adorare il Re”
“GIORNATA DELL’ INFANZIA MISIONARIA”
Ore 10,30: CELEBRAZIONE EUCARISTICA presieduta dal Vescovo Gianrico.
Animano la Celebrazione L’ Azione Cattolica e le Comunità Neocatecumenali.

IL CALENDARIO DI DICEMBRE

Eccoci giunti al termine di questo 2021! Speriamo  poter dire di essere cresciuti nella fede, come fratelli e nella pace. Quest’ ultima edizione del calendario parrocchiale, accompagnerà le nostre giornate attraverso la Solennità dell’ Immacolata Concezione di Maria, l’ 8 dicembre e poi, attraverso le domeniche di Avvento e la Novena, all’ altra grande Solennità che è quella della NASCITA DI GESU’, il 25.  Scorrendo il calendario che trovate nell’ apposita finestra “CALENDARIO” resterete aggiornati sui vari appuntamenti in modo che possiate partecipare ai solenni riti di questo ultimo mese dell’ anno.

CALENDARIO OTTOBRE 2020

Cari Amici, abbiamo già distribuito in Parrocchia da ieri il Calendario del mese di OTTOBRE. Oggi l’ abbiamo pubblicato anche qui sul sito (lo trovate nell’ apposita finestra “CALENDARIO” dell’ home-page) in modo che possa essere consultato più ampiamente possibile e permettere a tutti la partecipazione attiva alle Celebrazioni e incontri della nostra Comunità. Buona lettura e a presto!

Diretta streaming Celebrazione 8 settembre 2020 ore 18: FESTA della MADONNA DELLE GRAZIE

MARTEDI’ 8 SETTEMBRE alle ore 18 trasmetteremo in diretta streaming la SOLENNE CELEBRAZIONE EUCARISTICA

NELLA FESTA DELLA MADONNA DELLE GRAZIE

presieduta dal nostro VESCOVO GIANRICO

Per sintonizzarvi cliccate qui di seguito: CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

CALENDARIO SETTEMBRE 2020

Cari Amici, nella finestra “CALENDARIO”, troverete quello di questo mese di settembre che segna la ripresa delle normali attività pastorali-parrocchiali. Troverete il programma della NOVENA E DELLA FESTA della MADONNA DELLE GRAZIE che culminerà MARTEDI’ 8 con la SOLENNE CELEBRAZIONE E LA PROCESSIONE entrambi presiedute dal nostro VESCOVO GIANRICO. Ma, come sempre, se consulterete il calendario avrete modo di vedere e partecipare a tante altre iniziative della nostra comunità Parrocchiale. Buona lettura!

INGRESSO IN DIOCESI DEL NUOVO VESCOVO Mons. Gianrico RUZZA

Sabato 25 luglio, una festosa e grande assemblea ha accolto il nuovo VESCOVO GIANRICO. E’ iniziato tutto con i saluti e la presa di possesso in Cattedrale proseguendo poi con la Solenne Celebrazione Eucaristica al Forte Michelangelo. BENEDETTO COLUI CHE VIENE NEL NOME DEL SIGNORE, così l’ ha salutato il Vescovo Luigi all’ inizio e il Vescovo Gianrico lo ha a sua volta, ringraziato per l’ opera solerte e amorevole svolta durante il suo ministero tra noi. Mons. Ruzza ha esordito dicendo, richiamandosi alla prima lettura, di sentirsi come un servo in mezzo al popolo che Dio ha scelto per amarlo e condurlo…ma tutto questo, potete vederlo nella registrazione totale (per la quale ringraziamo Claudio Di marco) dell’ ingresso nel video qui pubblicato. BENVENUTO VESCOVO GIANRICO!

Sabato 25 luglio: il VESCOVO GIANRICO, inizia il suo ministero tra noi.

Sabato 25, a partire dalle ore 18, il nostro nuovo Pastore Mons. Gianrico RUZZA prenderà ufficialmete “possesso canonico” della nostra Chiesa di CIVITAVECCHIA-TARQUINIA. Lo accogliamo con affetto e gli diamo il benvenuto dicendogli:

“BENEDETTO COLUI CHE VIENE NEL NOME DEL SIGNORE!”

Tutte le varie fasi dell’ ingresso in Diocesi, saranno trasmesse in diretta cliccando sul canale youtube CATTEDRALE CIVITAVECCHIA a partire dalle ore 18 quando il Vescovo riceverà la prima accoglienza sul sagrato della Cattedrale, successivamente dall’ interno della stessa e poi alle ore 19 dal Forte Michelangelo, dove ci sarà la SOLENNE CONCELEBRAZIONE EUCARISTICA che vedrà la partecipazione di tutto il Presbiterio diocesano nonchè di alcuni Vescovi delle diocesi limitrofe dei fedeli diocesani ed extra diocesani desiderosi di unirsi in preghiera per il nuovo Pastore che Dio ci manda.

Per sintonizzarvi cliccate qui di seguito: CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

Domenica 12 luglio:GIORNATA MONDIALE DEL MARE E DEI MARITTIMI

Cari amici, domenica 12 luglio, in tutto il mondo si celebra la GIORNATA DEL MARE E DEI MARITTIMI. Anche la nostra chiesa locale vive questa giornata prestando particolare attenzione al mare e a quanti ci lavorano. La nostra diocesi, ha uno specifico ufficio, “APOSTOLATO DEL MARE” il quale cerca di seguire “spiritualmente” coloro che svariati mesi l’ anno lavorano in questo settore. La nostra Cattedrale unita alla Chiesa di S. Maria e a quella della SS.ma Concezione, sono i punti di riferimento per i marittimi che necessitano di tale assistenza. Quest’ anno la C.E.I. Ufficio Nazionale dell’ Apostolato del Mare, ha deciso di celebrare qui a Civitavecchia questa giornata e domenica alle ore 11 RAI 1 trasmetterà in diretta la S. Messa dalla nostra Cattedrale. Ad essa, parteciperanno rappresentanti di MARITTIMI e PESCATORI come pure coloro che svolgono attività correlate al mare. Vi invitiamo dunque ad unirvi con noi in preghiera attraverso la televisione (essendo i posti all’ interno della chiesa limitati a causa delle disposizioni covid) per la salvaguardia del mare e di coloro che operano con sacrificio su di esso.

CALENDARIO LUGLIO 2020

Cari Amici, anche se a luglio non siamo soliti pubblicare il calendario, questo mese, in questo anno “particolare”, facciamo un eccezione visti anche alcuni avvenimenti importantissimi che la nostra comunità diocesana è chiamata vivere. In ordine cronologico, vivremo DOMENICA 5 la PRIMA MESSA SOLENNE di don Daniele Verzì, ordinato il 29 giugno. Domenica 12 poi, in occasione della GIORNATA DEL MARE E DEI MARITTIMI, la nostra Cattedrale è stata scelta dall’ Ufficio della Conferenza Episcopale Italiana per l ‘ Apostolato del mare, per la Celebrazione della S. Messa che verrà trasmessa in diretta su RAI 1 alle ore 11. Infine, il grande momento del 25 LUGLIO quando il nuovo Vescovo Gianrico RUZZA si insiederà ufficialmente in Diocesi. Ci sembrava giusto proporvi tutto questo con “edizione straordinaria” del CALENDARIO DI LUGLIO che potrete al solito consultare nell’ apposita finestra “CALENDARIO” dell’ home page.

E’ Mons. Gianrico RUZZA il nostro nuovo Vescovo!

Carissime sorelle e carissimi fratelli della Chiesa che vive in Civitavecchia e in Tarquinia,con grande gioia ho appreso la notizia della mia nomina a Vostro Vescovo da parte di Papa Francesco e “in fretta” (come Maria verso sua cugina Elisabetta) desidero venire a voi, per pormi al vostro servizio.

Queste sono le prime parole con le quali il nuovo Vescovo Gianrico si è rivolto alla nostra Chiesa di Civitavecchia-Tarquinia subito dopo l’ annuncio della nomina. Attendiamo anche noi con gioia il nostro nuovo Pastore e ci ripromettiamo di proseguire insieme a lui il cammino già intrapreso con il Vescovo Luigi che ringraziamo per il bene seminato durante gli anni di ministero tra noi.

Calendario del mese di GIUGNO

Cari amici, nell’ apposita finestra dell’ home-page troverete pubblicato il calendario di questo mese di GIUGNO. E’ l’ ultimo prima dela pausa estiva ed il primo dopo la “pausa forzata” causata dal coronavirus. Il mese vede parecchi appuntamenti, primo tra i quali l’ ORDINAZIONE SACERDOTALE DI Don DANIELE VERZI’ IL 29 GIUGNO ALLE ORE 18 e nella stessa Celebrazione il ricordo dei 50 ANNI DI SACERDOZIO DEL NOSTRO VESCOVO LUIGI. Ad entrambi vada il nostro augurio ed il ricordo nella preghiera.Potete cliccare alla voce “CALENDARIO” e informarvi di tutte le attività del mese.

SOLENNITA’ DI PENTECOSTE 2020

Cari amici, dobbiamo vivere secondo lo Spirito di unità e di verità, e per questo dobbiamo pregare perché lo Spirito ci illumini e ci guidi a vincere il fascino di seguire nostre verità, e ad accogliere la verità di Cristo trasmessa nella Chiesa. Il racconto lucano della Pentecoste ci dice che Gesù prima di salire al cielo chiese agli Apostoli di rimanere insieme per prepararsi a ricevere il dono dello Spirito Santo. Ed essi si riunirono in preghiera con Maria nel Cenacolo nell’attesa dell’evento promesso (cfr At 1,14). Raccolta con Maria, come al suo nascere, la Chiesa anche quest’oggi prega: «Veni Sancte Spiritus! – Vieni, Spirito Santo, riempi i cuori dei tuoi fedeli e accendi in essi il fuoco del tuo amore!». Amen. (Papa BENEDETTO XVI)

LA SOLENNITA’ DI OGGI 31 MAGGIO SARA’ CELEBRATA CON LA SOLENNE LITURGIA EUCARISTICA PRESIEDUTA

DAL NOSTRO VESCOVO LUIGI ALLE ORE 10,30.

Verrà trasmessa in streaming sul canale youtube della Cattedrale.

per collegarvi cliccate qui di seguito: CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

GIOVEDI’ 28 MAGGIO ORE 10: SOLENNE MESSA DEL CRISMA

Giovedì alle ore 10, il Vescovo Luigi concelebrerà con tutto il Presbiterio diocesano la solenne MESSA CRISMALE durante la quale i sacerdoti rinnoveranno le promesse e verranno benedetti gli oli del CRISMA, dei CATECUMENI e degli INFERMI. E’ una Celebrazione importante per tutto il popolo di Dio, ma che a causa del coronavirus, non è stato possibile effettuare il mercoledì santo come consuetudine ed alla quale parteciperanno solo i Sacerdoti i Diaconi i Religiosi un minimo numero di ministranti ed il solo organista, questo per ottemperare alle disposizioni emanate dal Governo. Potrete comunque seguire l’ intera Celebrazione in diretta streaming sul canale youtube cliccando qui sotto

CATTEDRALE CIVITAVECCHIA.

Domenica 17 maggio: ore 10,30 diretta della S. Messa sul nostro canale youtube.

Cari Amici, domenica 17 maggio alle 10,30 ci sarà come al solito la trasmissione in diretta della Celebrazione Eucaristica.

Da lunedì, con tutte le dovute precauzioni e raccomandazioni, riprenderanno le Celebrazioni con la presenza del Popolo di Dio!

Ringraziamo il Signore per l’ aiuto che ci ha dato in questo periodo e preghiamo perche non cessi mai la nostra fiducia in Lui unico nostro bene!

Per sintonizzarvi cliccate qui di seguito : CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

Domenica 10 maggio: 10,30 S. Messa in diretta streaming

Cari Amici, appuntamento domenica 10 maggio, come ormai consuetudine, alle 10,30 per la trasmissione in diretta della Celebrazione Eucaristica.

GESU’ VIA-VERITA’ E VITA, guidi il nostro cammino avendo Lui come strada, Lui come guida, Lui come meta del nostro vivere!

Per sintonizzarvi cliccate qui di seguito : CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

Domenica 3 maggio: 10,30 S. Messa in diretta streaming

Cari Amici, anche questa domenica ci ritroveremo spiritualmente insieme per celebrare il Sacrificio Eucaristico. L’ appuntamento è alle ore 10,30 per seguire la diretta sul nostro canale yuotube. Rimaniamo uniti nella fede sotto la protezione di Gesù nostro Pastore!

Per sintonizzarvi cliccate qui di seguitoCATTEDRALE CIVITAVECCHIA

VEGLIA DI S. GIUSEPPE

Cari Amici, potete seguire da adesso la VEGLIA DI S. GIUSEPPE, organizzata dall’AZIONE CATTOLICA, sul nostro canale YOUTUBE.

CLICCATE QUI DI SEGUITO: CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

28 aprile: S. FERMINA V.M. PATRONA DELLA CITTA’

Martedi’ 28 festeggiamo la nostra Santa Patrona Fermina. Come sapete, le disposizioni in vigore non permettono la celebrazione pubblica della festa così come lo svolgimento della processione. Intendiamo comunque ricordare la nostra Santa Patrona e chiederle che interceda presso il Signore perchè si fermi l’ epidemia di corona virus, gli ammalati possano guarire e tutti si possa riprendere normalmente il cammino di questa vita. LA SOLENNE CELEBRAZIONE EUCARISTICA PRESIEDUTA DAL NOSTRO VESCOVO LUIGI ALLE ORE 10,30 MARTEDI 28 SARA’ TRASMESSA IN DIRETTA STREAMING SUL CANALE YOUTUBE DELLA CATTEDRALE. PER SEGUIRE LA CELEBRAZIONE CLICCATE SUL TITOLO QUI SOTTO L’ IMMAGINE DI S. FERMINA

CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

DOMENICA 26 APRILE ORE 10,30: S. MESSA IN DIRETTA SUL CANALE YOUTUBE

Cari Amici, domani alle 10,30 non mancate alla Celebrazione Eucaristica che con le limitazioni ancora in vigore continuiamo a trasmettere in streaming sul nostro canale youtube. Come al solito per partecipare CLICCATE SUL TITOLO “CATTEDRALE CIVITAVECCHIA” che vedete qui sotto la foto, oppure andate direttamente sul nostro canale youtube “CATTEDRALE CIVITAVECCHIA”. Il Signore, ci conceda l’ unità nella fede e anche se non in contatto “fisico” ci doni la gioia di sentirci vicini condividendo spiritualmente la stessa mensa del sacrificio di Cristo.

CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

DOMENICA 19 APRILE ORE 10,30 S. MESSA IN DIRETTA STREAMING

Cari Amici, anche questa domenica ci ritroveremo insieme per celebrare il sacrificio Eucaristico attraverso il web. Quindi, anche domani DOMENICA 19 APRILE celebreremo la Santa Messa alle ore 10,30 e la trasmetteremo in streaming sul nostro canale youtube. Come al solito per partecipare tutti insieme, CLICCATE SUL TITOLO “CATTEDRALE CIVITAVECCHIA” CHE VEDETE QUI SOTTO LA FOTO, oppure andate direttamente sul nostro canale youtube “CATTEDRALE CIVITAVECCHIA”. Preghiamo il Signore perchè ci aiuti a vivere serenamente questo tempo, sorregga tutti coloro che si prodigano per aiutare i malati e doni la pace eterna i nostri fratelli che ci hanno lasciato.

CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

SETTIMANA SANTA 2020

Cari amici, dopo questa quaresima molto particolare che sicuramente ci ha aiutati a riflettere meglio sul nostro essere cristiani, ci apprestiamo a celebrare la SETTIMANA SANTA anch’ essa un po particolare. Come sapete, le misure governative non consentono le Celebrazioni con la partecipazione dei fedeli. Così, come da qualche domenica a questa parte, abbiamo deciso di trasmettere in streaming TUTTE LE CELEBRAZIONI E LITURGIE DELLA SETTIMANA , saremo così ugualmente UNA COMUITA’ UNITA E CHE PREGA! Trovate il programma nella locandina pubblicata qui sotto. Come al solito, potrete vedere tutte le Celebrazioni cliccando sul titolo qui a fianco CATTEDRALE CIVITAVECCHIA oppure andando direttamente su youtube cercate “CATTEDRALE CIVITAVECCHIA” e sarete collegati direttamente al nostro canale trovando l’indicazione “IN DIRETTA ORA” se la celebrazione è in corso.

SANTA MESSA 29/03/2020 V° di quaresima

Cari fratelli, anche oggi siamo stati tutti uniti in preghiera come una vera famiglia. La distanza materiale è sminuita dalla unione spirituale che Gesù ci dona attraverso la sua parola ed il suo amore infinito. Oggi la Celebrazione si è conclusa con la BENEDIZIONE EUCARISTICA che don Cono ha impartito dal sagrato della Cattedrale. Tutta la S. Messa e questo atto finale, ci fanno sentire la presenza e la vicinanza di Dio.

RESTIAMO SEMPRE UNITI IN CRISTO!

La Celebrazione è registrata e la trovate cliccando qui: CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

Un ringraziamento particolare a Riccardo De Paola per le ottime riprese.

S. Messa in diretta streaming DOMENICA 29 MARZO ORE 10,30

Cari fratelli, anche questa domenica dovremo unirci insieme per celebrare il sacrificio Eucaristico attraverso il web. Quindi, come la scorsa domenica, anche DOMENICA 29 MARZO Celebreremo la Santa Messa alle ore 10,30 e la trasmetteremo in streaming sul nostro canale youtube. Per partecipare tutti insieme CLICCATE SUL TITOLO “CATTEDRALE CIVITAVECCHIA” CHE VEDETE QUI SOTTO LA FOTO. Restiamo sempre uniti spiritualmente e preghiamo il Signore perchè passi presto questo periodo, aiuti tutti coloro che si prodigano per aiutare i malati e accolga tra le sue braccia i nostri fratelli che chiama a se.

CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

Domenica 22 marzo: ore 10,30 S. Messa in diretta streaming sul canale yuotube CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

Cari fratelli, ancora come sapete, le norme in merito al corona virus, non ci permettono di celebrare tutti insieme il sacrificio Eucaristico. Quindi, come la scorsa domenica, anche domani 22 MARZO Celebreremo la Santa Messa alle ore 10,30 e la trasmetteremo in streaming sul nostro canale youtube. Per partecipare tutti insieme CLICCATE SUL TITOLO “CATTEDRALE CIVITAVECCHIA” CHE VEDETE QUI SOTTO LA FOTO. Sentiamoci tutti uniti spiritualmente e preghiamo perchè il Signore ci liberi presto da questa epidemia, aiuti chi si prodiga per curare i malati ed accolga tra le sue braccia coloro che ha chiamato a se..

CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

Domenica 15 marzo ore 10,30: diretta streaming della Santa Messa festiva.

Cari fratelli, nel rispetto delle disposizioni in merito al corona virus, non è possibile celebrare tutti insieme il sacrificio Eucaristico. Celebreremo la Santa Messa alle ore 10,30 e la trasmetteremo in streaming sul nostro canale youtube. Sarà possibile partecipare tutti insieme CLICCANDO SUL TITOLO “CATTEDRALE CIVITAVECCHIA” CHE VEDETE QUI SOTTO LA FOTO. Sentiamoci tutti uniti spiritualmente e preghiamo, seppure non vicini materialmente, perchè il Signore concenda presto l’ uscita da questo momento difficile.

CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

8 marzo ore 18: ORDINAZIONE DIACONALE DI DANIELE VERZI’

Domenica prossima 8 marzo, terza di quaresima, verrà ordinato diacono, in vista del presbiterato, Daniele VERZI’.

“Al diacono, sono imposte le mani “non per il sacerdozio, ma per il servizio”. Infatti, sostenuto dalla grazia sacramentale, nel servizio (diaconia) della liturgia, della parola e della carità è al servizio del popolo di Dio, in comunione col Vescovo e il suo presbiterio.”

Il Rito sarà trasmesso in diretta streaming sul canale youtube della Cattedrale.

Per vederlo cliccate qui di seguito: CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

Prima domenica di quaresima. 1 marzo 2020

Dopo il tempo ordinario, abbiamo iniziato mercoledì scorso il cammino della Quaresima. Per le prime due domeniche ci accompagnerà ancora san Matteo, con due episodi particolari della vita di Gesù (le Tentazioni e la Trasfigurazione). Le tre domeniche seguenti ripercorreremo il cammino di preparazione al battesimo che veniva compiuto nelle comunità cristiane antiche con l’aiuto del vangelo di Giovanni (Samaritana, Cieco nato, Risurrezione di Lazzaro). Il nostro cammino di quaresima terminerà poi con la domenica delle Palme.

Il primo brano quaresimale è quello delle tentazioni di Gesù che ci riporta al capitolo 4. Gesù inizia il proprio ministero ricevendo il battesimo di Giovanni Battista. Si è messo in fila con i peccatori, ha ricevuto lo Spirito Santo e si è sentito chiamare Figlio amato. Prima di iniziare la sua attività però si ritira nel deserto. E’ un periodo di preparazione e dal valore simbolico molto grande. Come Mosè, come il popolo di Israele, anche Gesù trascorre un periodo nel deserto, per provare la sua fedeltà, per dare solide basi alla propria azione. Ma mentre il popolo di Israele nel deserto non ha saputo resistere alla fatica e alla tentazione e più volte ha mancato di fedeltà a Dio, Gesù supera la prova e rimane fedele al suo mandato……
(Monastero Domenicano Matris Domini)

Calendario di Marzo 2020

Cari amici, inizia il mese di marzo e quindi nell’ apposita pagina del sito, troverete pubblicato il calendario del mese. Tanti come sempre gli appuntamenti che ci preparano alla grande solennità pasquale. Buona lettura a tutti!

Festa della presentazione di Gesù al tempio – Giornata mondiale dei Consacrati – Giornata nazionale per la vita.

Il Vescovo Luigi, ha presieduto la concelebrazione Eucaristica con i Religiosi della Diocesi ed alla quale ha partecipato un nutrito gruppo di Suore. Nell’ omelia, Mons. Marrucci ha toccato i temi fondamentali di questa giornata sottolineando che i nostri Figli sono dono di Dio e a lui bisogna affidarli nel rispetto della vita, affinchè Egli li guidi nel percorso della stessa. Ha concluso poi, invitando tutti (consacrati e non) ad offrire quotidianamente al Signore il cero della propria fede, vivendo profondamente il dono ricevuto nella situazione personale e conservando sempre Gesù Cristo, al quale ci siamo donati a partire dal nostro battesimo. Di seguito Vi offriamo la registrazione dell’ omelia.

CALENDARIO FEBBRAIO 2020

Cari Amici, abbiamo pubblicato il calendario di questo mese nel quale, come al solito, troverete tutti gli appuntamenti della nostra comunità parrocchiale. Vi segnaliamo che è ripresa l’ ADORAZIONE COMUNITARIA DEL GIOVEDI’ POMERIGGIO e quella PERSONALE DEL VENERDI’ MATTINA. Buona lettura!

DOMENICA DELLA PAROLA -INAUGURAZIONE DELLA NUOVA CAPPELLA DEL SANTISSIMO SACRAMENTO

Sabato sera, con la solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta dal nostro Vescovo Luigi, si è celebrata la DOMENICA DELLA PAROLA, voluta da Papa Francesco. La Parola di Dio è luce nel cammino della nostra esistenza, ha detto il Vescovo il quale ha poi proseguito soffermandosi sulla seconda lettura di S. Paolo ai Corinzi dicendo che la parola proclamata, diventerà incarnazione nel segno del pane e del vino….ed ha una ulteriore incarnazione: si incarna in ciascuno di noi. Riferendosi poi alla settimana di preghiera per l’ unità dei Cristiani, ha proseguito che tutti siamo chiamati a far diventare Cristo un corpo solo, se uno è costruttore di unità vive di Cristo . Dopo l’ omelia il Vescovo ha dato il mandato ai lettori, istituiti e di fatto, presenti alla Celebrazione, attraverso una speciale preghiera e benedizione su di loro ed ha poi benedetto la rinnovata cappella del Santissimo Sacramento, completamente ristrutturata e nella quale è stato installato uno splendido tabernacolo risalente alla fine del 1400 che si trovava nell’ antica Chiesa di S. Maria distrutta dagli eventi bellici. Vi offriamo di seguito il video della Celebrazione. (Le foto sono gentilmente offerte dall’ amico Antonio Dolgetta)

SOLENNITA’ DELL’ EPIFANIA DI GESU’

“Accogliere il Signore dopo averlo incontrato, offrirgli la nostra vita, accogliere la sua luce e la luce diffonderla con la nostra testimonianza.” Con questo invito il Vescovo Luigi ha concluso l’ omelia tenuta in Cattedrale durante la Celebrazione vespertina dell’ Epifania del Signore. Pensiamo di far cosa gradita a tutti proporvi il video dell’ intera, profonda e bella omelia del Vescovo.

CALENDARIO GENNAIO 2020

Augurando a tutti voi uno cristiano e felice 2020, vi invitiamo a leggere nell’ apposita finestra “CALENDARIO” dell’ home page il calendario di gennaio. E’ il solito mezzo che consente di seguire gli appuntamenti della nostra comunità parrocchiale.Buona lettura e buon anno a tutti!!!

31 dicembre: SOLENNE TE DEUM DI RINGRAZIAMENTO diretta streaming

Martedì sera, alle ore 18, con i primi Vespri della Solennità di MARIA SANNTISSIMA MADRE DI DIO, al termine della celebrazione Eucaristica delle ore 18, canteremo solennemente il TE DEUM di ringraziamento per l’ anno trascorso. Ringrazieremo il Signore per tutto quanto ci ha dato durante il 2019, per averci fatto camminare per un altro anno su questa terra, sperimentando, attraverso le personali vicende, sempre e comunque il Suo amore misericordioso. Sarà possibile seguire la diretta streaming della celebrazione, cliccando sul titolo del nostro canale qui di seguito:

CATTEDRALE CIVITAVECCHIA

DIRETTA STREAMING SOLENNE MESSA DI MEZZANOTTE 24 dicembre 2019 – DIRECT STREAMING SOLENNE MIDNIGHT MASS 24 December 2019

Cari Amici, questa sera a partire dalle ore 23,40 TRASMETTEREMO IN DIRETTA STREAMING LA SOLENNE MESSA DI MEZZANOTTE. La Potrete seguire  la diretta cliccando sul  titolo in rosso qui sotto

Dear Friends, this evening from 23.40 we will direct STREAMING THE SOLEMN MIDNIGHT MASS. You can follow it live by clicking on the title in red below

canale yuotube Cattedrale

CELEBRAZIONI DEL SANTO NATALE

Martedì 24 dicembre: VIGILIA DI NATALE
Ore 23,45: CELEBRAZIONE EUCARISTICA DELLA NOTTE DI NATALE,
,(unica per tutto il CENTRO STORICO).
Animerà la Celebrazione il Coro “SOLDIESIS” diretto dal Maestro Fabrizio Castellani
LA CELEBRAZIONE SARA’ TRASMESSA IN DIRETTA STREAMING SU QUESTO SITO

Mercoledì 25 dicembre:
SOLENNITA’ DEL NATALE DEL SIGNORE.
Lc. 2, 15-20: “I pastori trovarono Maria e Giuseppe e il Bambino.”
Le Sante Messe seguiranno l’ ORARIO FESTIVO.

La S. Messa delle ore 12 sarà presieduta dal nostro Vescovo LUIGI

INAUGURAZIONE ORGANO DELLA CATTEDRALE 8 dicembre 2019

Nel giorno della Solennità dell’ Immacolata Concezione, nella nostra Cattedrale, si è vissuta una serata speciale. Con un grande concerto diretto dal Maestro Luca Purchiaroni all’ organo e dal Maetro Riccardo Schioppa (Coro della Filarmonica e Ensamble InCantus), è stato inaugurato l’ organo, riconsegnato alla Cattedrale completamente restaurato dalla Ditta Pinchi di Foligno, la quale ne ha completato i registri e strumenti. Il concerto si è tenuto dopo la Celebrazione Eucaristica presieduta dal nostro Vescovo Luigi, al quale va (come ha detto d. Cono all’ inizio), il ringraziamento per aver caldeggiato e sostenuto i lavori di restauro. Vi offriamo di seguito la registrazione completa del concerto, sicuri di farVi cosa gradita nell’ ascoltare i brani e le melodie eseguiti veramente in modo esemplare. (La foto che accompagna tutto il video è gentilemente fornita da Antonio Dolgetta)

CALENDARIO DICEMBRE 2019

Amici, eccoci nuovamente ad inziare un nuovo ANNO LITURGICO nel quale vivremo tutti i vari tempi che ci vengono messi a disposizione per arricchire il nostro spirito e cercare di imitare colui che è venuto sulla terra ad insegnarci come dobbiamo vivere la nostra vita e cercare di orientarla verso i beni eterni. Il calendario di questo mese è ricco di appuntamenti e non potrebbe essere altrimenti, dato che a dicembre ricordiamo la nascita del nostro Salvatore! Ma ci sono tante altre celebrazioni ed incontri ai quali siamo tutti invitati a partecipare. Viviamo insieme questo mese! Approfittate di questo mezzo per condividere la vita della nostra Comunità parrocchiale.

FESTA MADONNA DELLE GRAZIE

DOMENICA 8 SETTEMBRE ORE 18,00: SOLENNE CELEBRAZIONE IN CATTEDRALE PRESIEDUTA DA MONS. RINALDO COPPONI. 
PER VEDERE LA CELEBRAZIONE IN DIRETTA CLICCATE QUI DI SEGUITO:
Cattedrale Civitavecchia

Festa della Madonna delle Grazie

Da venerdì 30 agosto a sabato 7 Settembre
NOVENA DELLA MADONNA DELLE GRAZIE IN CATTEDRALE
Ore 17,45: S. Rosario meditato;
Ore 18,30: Celebrazione Eucaristica e Preghiera alla Madonna delle Grazie.

Domenica 8 settembre: Festa cittadina DELLA MADONNA DELLE GRAZIE
Ore 18,00: Celebrazione Eucaristica, celebra: Mons. Rinaldo COPPONI
Parroco della Cattedrale dal 1977 al 1993 nel 50mo della sua Ordinazione.
La celebrazione sarà trasmessa in diretta straming

Ore 19 circa, PROCESSIONE DELLA MADONNA
per le vie della Città attraversando l’ interno del Porto storico, verso la Chiesa della Stella.

PENTECOSTE 2019: LA VEGLIA SOLENNE

La Cattedrale era gremita. Gruppi, Associazioni e semplici Fedeli, hanno animato la tradizionale Veglia di Pentecoste. Sono state proclamate varie Letture, portati ai piedi del presbiterio sette lampade simbolo dei sette doni dello Spirito Santo (nella foto) e dopo il Vangelo il Vescovo Luigi, ha pronuciato l’ omelia ( che potete ascoltare nella registrazione di seguito) facendoci ulteriormente riflettere sul grande dono dello Spirito Santo e i doni ad Esso correlati. Possa lo Spirito Santo, “invadere” le nostre menti ed i nostri cuori trasformandoci in autentici testimoni della Parola di Dio!

Quinta domenica di Pasqua: AMATEVI COME IO HO AMATO VOI Gv. 13, 31-35

Buona domenica a tutti voi! Oggi Vi proponiamo la riflessione scritta da don Francesco per questa domenica V° di Pasqua:

Cari Amici buona domenica a tutti voi! Nella celebrazione odierna viene proclamato dalla liturgia un testo del Vangelo  che narra quanto si verifica nel cenacolo. Potremmo indicare, in gergo giornalistico che  viene evidenziata la cronaca nera del cenacolo… Cosa accade? Giuda tanto famigerato nella veste del seriale,  raffigura la personificazione del tradimento. A cui si contrappone  il comandamento nuovo  che Gesu’ insegna che e’ l’amore! Perché nuovo? Prima di Gesù non si amava? Il concetto di nuovo prende la sua espressione di significato nella terminologia greca indicante ” qualcosa di straordinario che non ha eguali, non e’ mai esistito alla pari…Cosa insegna questo amore nuovo?  Offre nel cenacolo il proprio pane anche al traditore. Pane nel contesto biblico esprime la pienezza della vita. Il traditore perde la propria vita,  perché ha perso la sua dignità. Quell’uscire fuori dal cenacolo di Giuda, sta ad indicare che il tradimento ci fa uscire fuori dalla vita, sino a farcela perdere per sempre. Mi piace una espressione di Giulio Cesare che diceva ” amo il tradimento ma odio il traditore”… Cosa implica una dichiarazione del genere? Il male non fa mai onore a chi lo compie…Anche se apparentemente, ci illude di averci  soddisfatto! Il male uccide, toglie la vita, ci ruba la serenità sino a portarci fuori dalla realtà umana. C’è una espressione indicativa con cui Gesù definisce l’insegnamento dell’amore, sino a divenire un impegno testimoniale: “amate come io vi ho amato”… Non chiede solo di amare… ma aggiunge,  come lo ha fatto lui! Cosa indica? L’amore di Dio si sviluppa nella dinamica del servizio libero che da ma  senza far finta che ti ha dato qualcosa per poi toglierti tutto e per sempre. Amare sino a dare la vita: corrisponde al coraggio, al rispetto dell’altro che diventa uno diverso da me con cui entro in relazione mediante cui mi offro in  dono. Non é  mio, non e’ cosa che non si distingue da me, perché mi appartiene! L’amore cristiano e’ puro perché libera da ogni schiavitu’ ed e’ liberante rispetto ad ogni dipendenza, sino a rompere la ragnatela della gelosia possessiva. L’amore puro cristiano, che Gesu’ insegna,  non ti ruba nulla ma da sempre tutto! Per comprendere cosa cambia e come ci cambia l’amore cristiano, e’ significativo fuocalizzare una bellissima espressione di Roosevelt. Dice: “per trattare te stesso, usa la testa; per trattare gli altri, usa il cuore”… Possa l’uso del cuore essere l’unico modo per vivere e amare. Buona Domenica benedicente, Don Francesco

CELEBRATA SOLENNEMENTE S. FERMINA

La nostra Comunità ha oggi solennemente festeggiato la sua Patrona S. Fermina V.M. La giornata si è aperta con la S. Messa che il Vescovo Luigi ha celebrato nella Cappella del Forte Michelangelo al Porto ed è proseguita con l’ offerta del cero da parte della comunità Amerina alla nostra sul sagrato della Cattedrale. E’ poi seguita la solenne Celebrazione Eucaristica in Cattedrale colma di fedeli e presieduta dal Nunzio Apostolico Mons. Minnini. Di quest’ ultima Vi offriamo una sintesi (ma chi volesse vedere l’ intera celebrazione può cliccare dove avevamo indicato sul precente articolo o andare sul nostro canale youtube). I Vespri e la solenne Processione hanno concluso la giornata dedicata alla nostra Santa Patrona della quale ricordiamo qualche nota:

Fermina nacque a Roma nel nel 272 d.C., figlia del prefetto Calpurnio Pisone. Convertitasi al cristianesimo giovanissima, a 15 anni dovette fuggire per scampare alla persecuzione dei cristiani da parte degli imperatori Diocleziano e Massimiano. Si imbarcò lungo il Tevere per qui a Civitavecchia). Durante la navigazione si imbatté in una violentissima tempesta, e leggenda vuole che fu lei, inginocchiandosi e pregando Dio, a calmarla. I marinai che assistettero al prodigio la dichiarano subito santa, protettrice dei naviganti.

A Centumcellae rimase due anni in una grotta, che porta il suo nome (dove oggi sorge Forte Michelangelo), e predicò il Vangelo nel porto.
Rimessasi in viaggio, arrivò ad Amelia (TR), precisamente in località Luchiano, dove fu sorpresa dalla persecuzione e martirizzata. La sua fede fu così incrollabile che convertì uno dei suo carnefici, Olimpiade, che diventerà anche lui Patrono di Amelia. Morì il 24 Novembre del 304, ed i suoi resti vennero prima seppelliti in gran segreto dai cristiani di Amelia, poi ritrovati nell’870 e deposti nella Cattedrale tra i colli amerini. Il 28 Aprile del 1647 il Vescovo di Amelia donò alcune reliquie alla Chiesa Cattedrale di Civitavecchia, e da allora nel porto laziale viene festeggiata questo giorno ogni anno.

DIRETTA STREAMING PONTIFICALE ORE 11

ORE 11,00: SOLENNE CELEBRAZIONE IN CATTEDRALE PRESIEDUTA DA MONS. ANTONELLO MENNINI.
PER VEDERE LA CELEBRAZIONE IN DIRETTA CLICCATE QUI DI SEGUITO:
Cattedrale Civitavecchia

28 APRILE: FESTA DI S. FERMINA

La Patrona della nostra Città verrà solennemente festeggiata domani con una serie di Celebrazioni. Vi ricordiamo le principali:

ORE 8,30: IL VESCOVO LUIGI CELEBRA LA S. MESSA NELLA CAPPELLA DI S. FERMINA AL FORTE MICHELANGELO

ORE 11,00: SOLENNE CELEBRAZIONE IN CATTEDRALE PRESIEDUTA DA MONS. ANTONELLO MENNINI. QUESTA CELEBRAZIONE SARA’ TRASMESSA IN DIRETTA STREAMING
PER VEDERLA CLICCATE QUI DI SEGUITO:
Cattedrale Civitavecchia

ORE16,00: IL VESCOVO LUIGI PRESIEDI I VESPRI IN CATTEDRALE

ORE 17,00: POCESSIONE PER LE VIE DELLA CITTA’ FINO AL PORTO

ORE 20,00: IN CATTEDRALE, CELEBRAZIONE EUCARISTICA

28 APRILE: S. FERMINA

Domenica 28 aprile: FESTA CITTADINA DI S. FERMINA Ore8,30: S.Messa alla Cappellina di S. Fermina al Forte Michelangelo, celebrata dal VESCOVO LUIGI; Ore 11,00: Solenne Celebrazione Eucaristica in Cattedrale, presieduta da S.E.Mons. ANTONELLO MENNINI. Nunzio Apostolico. Sarà concelebrata dal nostro Vescovo Luigi e dai Sacerdoti della Città. Ore 16,30: Celebrazione dei VESPRI in cattedrale, presieduti dal VESCOVO LUIGI. Ore 17,00: PROCESSIONE DI S. FERMINA Ore 20,00, al rientro in Cattedrale della Processione, S. MESSA. La S. Messa delle ore 11 sarà trasmessa in diretta streaming qui sul sito. Vi indicheremo come seguirla.

VENERDI’ SANTO: “In Passione Domini”

La Croce è al centro di questo giorno e della celebrazione: la Croce, infatti, è narrata nella liturgia della Parola, mostrata e celebrata nell’adorazione del Legno e ricevuta, quale mistero di salvezza, nella Comunione Eucaristica.
ORE 18 diretta streaming (gentilmente ripresa dall’ amico Cluadio Di Marco) della Celebrazione della PASSIONE, presieduta da Vescovo Luigi. Per vederla cliccate qui di seguito: Cattedrale Civitavecchia

Giovedì santo: “IN COENA DOMINI” ORE 18 diretta streaming qui sul sito.

Benedetto XVI:”Il Giovedì Santo non è solo il giorno dell’istituzione della Santissima Eucaristia, il cui splendore certamente s’irradia su tutto il resto e lo attira, per così dire, dentro di sé. Fa parte del Giovedì Santo anche la notte oscura del Monte degli Ulivi, verso la quale Gesù esce con i suoi discepoli; fa parte di esso la solitudine e l’essere abbandonato di Gesù, che pregando va incontro al buio della morte; fanno parte di esso il tradimento di Giuda e l’arresto di Gesù, come anche il rinnegamento di Pietro, l’accusa davanti al Sinedrio e la consegna ai pagani, a Pilato. Cerchiamo in quest’ora di capire più profondamente qualcosa di questi eventi, perché in essi si svolge il mistero della nostra Redenzione….”

ORE 18 diretta streaming della Celebrazione presieduta da Vescovo Luigi. Per vederle cliccate qui di seguito: Cattedrale Civitavecchia

SOLENNE MESSA DEL CRISMA: DIRETTA STREAMING mercoledì ore 18

La MESSA DEL CRISMA è la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo nella Cattedrale generalmente il mattino del giovedì santo o il pomeriggio del mercoledì santo. A questa messa, che vuole significare l’unità della Chiesa locale raccolta intorno al proprio vescovo, sono invitati tutti i presbiteri della diocesii quali, dopo l’omelia del vescovo, rinnovano le promesse fatte nel giorno della loro ordinazione sacerdotale..

In questa messa, il Vescovo consacra gli OLII SANTI: il CRISMA l’OLIO DEI CATECUMENI E L’ OLIO DEGLI INFERMI.

Essi sono gli olii che si useranno durante tutto il corso dell’anno liturgico per celebrare i sacramenti:

ORE 18 DIRETTA STREAMING. PER VEDERLA CLICCATE QUI: Cattedrale Civitavecchia

CALENDARIO APRILE 2019

Nel Calendario di questo mese, che trovate nell’ apposita finestra dell’ home-page, ci sono tutti gli appuntamenti che riguardano la SETTIMANA SANTA e LA FESTA PATRONALE DI S. FERMINA. Consultatelo, Vi sarà più semplice partecipare a tutte le Celebrazioni.

16 MARZO:ORDINAZIONE DIACONALE


Ore 18,00: Diretta streaming della CELEBRAZIONE EUCARISTICA, presieduta dal VESCOVO LUIGI, per l’ ORDINAZIONE DIACONALE di Gianfranco CRISCIO.
cliccate qui su titolo:
Cattedrale Civitavecchia

“In quei giorni, mentre aumentava il numero dei discepoli, sorse un malcontento fra gli ellenisti verso gli Ebrei, perché venivano trascurate le loro vedove nella distribuzione quotidiana. Allora i Dodici convocarono il gruppo dei discepoli e dissero:’Non è giusto che noi trascuriamo la parola di Dio per il servizio delle mense. Cercate dunque, fratelli, tra di voi sette uomini di buona reputazione, pieni di Spirito e di saggezza, ai quali affideremo quest’incarico. Noi, invece, ci dedicheremo alla preghiera e al ministero della parola’. Piacque questa proposta a tutto il gruppo ed elessero Stefano, uomo pieno di fede e di Spirito Santo, Filippo, Pròcoro, Nicànore, Timòne, Parmenàs e Nicola, un proselito di Antiochia. Li presentarono quindi agli apostoli i quali, dopo aver pregato, imposero loro le mani” (At 6, 1-6)
“I diaconi partecipano in una maniera particolare alla missione e alla grazia di Cristo. Il sacramento dell’Ordine imprime in loro un sigillo (‘carattere’) che nulla può cancellare e che li configura a Cristo, il quale si è fatto ‘diacono’, cioè servo di tutti. Compete ai diaconi, tra l’altro, assistere il Vescovo e i presbiteri nella celebrazione dei divini misteri, soprattutto dell’Eucaristia, distribuirla, assistere e benedire il Matrimonio, proclamare il Vangelo e predicare, presiedere ai funerali e dedicarsi ai vari servizi della carità” (Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 1570).

Visita pastorale del Vescovo Luigi.Domenica 10 marzo – Prima di Quaresima

Ore 10,30: DIRETTA STREAMING DELLA CELEBRAZIONE EUCARISTICA, presieduta dal nostro VESCOVO LUIGI,
CLICCATE QUI: 
Cattedrale Civitavecchia

9 – 17 MARZO VISITA PASTORALE DEL VESCOVO LUIGI Alla nostra Comunità Parrocchiale

Sabato 9 marzo: Ore 18,00 Celebrazione Eucaristica per l’ inizio della VISITA. Concelebrazione di tutti i Sacerdoti della Comunità con il Vescovo. Solenne ingresso e intronizzazione del LIBRO DEI VANGELI.

MERCOLEDI’ DELLE CENERI: INIZIA LA QUARESIMA

“Il tempo di Quaresima ha lo scopo di preparare la Pasqua: la liturgia quaresimale guida alla celebrazione del mistero pasquale sia i catecumeni…sia i fedeli, per mezzo del ricordo del Battesimo e della Penitenza” (Ordinamento dell’ anno liturgico e del calendario, 27)

Ore 18,00: DIRETTA STREAMING DELLA CELEBRAZIONE EUCARISTICA, presieduta dal nostro VESCOVO LUIGI,
CLICCATE QUI: 
Cattedrale Civitavecchia

24/02/2019. Settima domenica del tempo ordinario. Lc. 6, 27-38 “Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso.”


Padre clementissimo, che nel tuo unico Figlio 
ci riveli l’amore gratuito e universale, 
donaci un cuore nuovo, 
perché diventiamo capaci di amare anche i nostri nemici 
e di benedire chi ci ha fatto del male. 
Per il nostro Signore Gesù Cristo…

11 febbraio: Festa della Madonna di Lourdes-giornata mondiale del MALATO.

Tema: “Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date” Mt. 10, 8
ORE 17,15: S. Rosario meditato;
Ore 18,00: DIRETTA STREAMING DELLA CELEBRAZIONE EUCARISTICA, presieduta dal nostro VESCOVO LUIGI,
con tutti i membri dell’ UNITALSI Diocesana e con tutte le ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO
che si dedicano al servizio dei sofferenti.
CLICCATE QUI: Cattedrale Civitavecchia

10 febbraio 2019. V° DOMENICA tempo ordinario: “Lasciarono tutto e lo seguirono.” Lc. 5, 1-11

In questa V° domenica del tempo ordinario, Vi offriamo la riflessione proposta da don Francesco, Cappellano del Carcere e collaboratore qui in Parrocchia

Cari Amici buona Domenica a tutti voi! Nel celebrare la V Domenica del Tempo Ordinario, viene proclamato il Vangelo della narrazione della pesca miracolosa. Cosa viene indicato in questo racconto? Si narra di un povero pescatore di nome Pietro  che dopo un vano tentativo di portare a casa qualcosa, rimane con le sue reti vuote e, con tanto sconforto nel cuore. Tipico dell’operaio che non porta a casa la sua giornata di lavoro! Cosa accade con l’incontro che Pietro ha con Gesù? Gli viene posto un invito: a rimettere le reti in barca e  riprendere il largo ma seguendo le indicazione di pescaggio. Chiunque, al termine di una giornata andata male avrebbe ricusato un  suggerimento del genere, sino a ridicolizzare il propositore! Ma  emerge un grande miracolo in questa comunicazione relazionale: “l’ascolto e la fiducia”… Pietro ascolta ma sa anche fidarsi…!  Il  risultato è davvero straordinario: si verifica una pesca abbondante!  Purtroppo, è cio’ che non sappiamo  più fare…, perché all’ascolto abbiamo sostituito solo il bisogno distruttivo e stancante di dover parlare sempre e, sovente sappiamo  parlare  anche male. Alla fiducia, abbiamo sostituito  la paura,  rafforzata dal perfido egoismo! Goethe diceva: “parlare è un bisogno ma ascoltare é un’ arte”… In assenza dello stupore scaturita dall’emozione dell’arte, rimane la tenebrosa ombra del vuoto! Pietro si fida di Gesù… Ed  è tornato a casa con le reti stracolme di pesce! La fiducia è un regalo straordinario che non si riceve più di due volte se lo si nega, o la si tradisce  anche per  una sola volta… L’invito che il Vangelo ci pone in questa Domenica è di capire che una relazione umana o costruire il  futuro del mondo sulla paura e con egoismo, corrisponde a celebrare la fine dell’uomo e la distruzione del nostro mondo! C’è una sola via per restaurare il mondo da renderlo più vivibile: insegnare agli uomini che lo abitano ad ascoltarsi di più ma  con  fiducia reciproca, da permettere al cuore di  spalancarsi per donare amore e mai più odio e rancore. Buona Domenica benedicente a tutti voi! Don Francesco

CALENDARIO FEBBRAIO 2019

Nella finestra “CALENDARIO” della home-page, troverete il calendario di questo mese. Vi segnaliamo tra i tanti appuntamenti, quello dell’ 11 memoria della Madonna di Lourdes e giornata del Malato. Buona lettura a tutti!

Festa della presentazione di Gesù al tempio

La liturgia di questa Festa manifesta la bellezza e il valore della vita consacrata come riflesso della luce di Cristo; un segno che richiama l’ingresso di Maria nel Tempio: la Vergine Maria, la Consacrata per eccellenza, portava in braccio la Luce stessa, il Verbo incarnato, venuto a scacciare le tenebre dal mondo con l’amore di Dio.
Bendetto XVI – 2 Febbraio 2013 .

23ma Giornata Mondiale della VITA CONSACRATA

Alle ore 18 diretta streaming della solenne Celebrazione presieduta dal Vescovo Luigi. Cliccate qui: Cattedrale Civitavecchia

13 gennaio: BATTESIMO DEL SIGNORE

Lc. 3,15-16, 21-22 “Mentre Gesù, ricevuto il battesimo, stava in preghiera, il cielo si aprì.”

La festa del Battesimo del Signore chiude il tempo di Natale ed apre al cammino del tempo ordinario.Dopo aver contemplato l’irruzione di Dio nella storia, vengono le conseguenze nella vita dell’uomo. Il battesimo – quello di Gesù e il nostro – è come una nascita: si rompono le acque perché l’uomo possa uscire dall’utero materno; ed ecco davanti a lui si spalanca la vita. Anche l’immersione battesimale è segno di morte e l’emersione lo è della risurrezione. Lo spiega san Gregorio Nazianzeno: “Gesù sale dalla acque e porta con sé in alto tutto intero il cosmo”.

6 gennaio: SOLENNITA’ DELL’ EPIFANIA

Dopo la genealogia di Gesù, che ce lo mostra veramente uomo che porta nella sua tutta la carne dell’umanità, lo abbiamo contemplato come Figlio di Dio, nato da Maria per mezzo dello Spirito e anche Giuseppe lo accoglie come dono di Dio. Ora, con i Magi inizia la storia futura di Gesù. La strage degli innocenti, la fuga in Egitto e il ritorno a Nazareth rappresentano la vita di Gesù, l’innocente perseguitato e ucciso. È il cammino di discesa e di ascesa del Figlio, che scende in tutte le nostre pene, ma ne esce vittorioso.
Alle ore 18 diretta streaming della solenne Celebrazione presieduta dal Vescovo Luigi. Cliccate qui: Cattedrale Civitavecchia